• Scegli una categoria

    Chiese
    Fontane
    Porte
    Hotel
    Ristoranti
    Altro

Descrizione

L’Aquila non ha mai amato i treni, stretta tra le montagne, e ancora adesso la sua Stazione ferroviaria langue in un semi-torpore. I binari (i 2 binari) servono sostanzialmente da collegamento interregionale per i pendolari che ogni giorno arrivano in città, e poco più.

La Stazione ferroviaria nacque nel 1875, come capolinea terminale del nodo ferroviario che partiva da Pescara. Qualche anno dopo vennero aperti i collegamenti per Rieti e Terni, e la stazione divenne passante, sviluppando così il flusso di viaggiatori. Da sempre si è cercato di renderla più efficiente cercando un collegamento con la capitale, ma nemmeno la mitica Freccia del Gran Sasso ha avuto successo.

Infatti il direttissimo per collegare L’Aquila a Roma percorreva la bellezza di 215 chilometri, con due fermate (a Orte e Terni), toccando tre regioni. Un viaggio panoramico, sicuramente, ma che non poteva resistere a lungo con l’avvento dell’A24. Così è stato definitivamente soppresso nel 1987. Da anni si parla di un collegamento alla capitale elettrico su rotaia, veloce, come alternativa all’autostrada, ma gli ostacoli sono davvero molti.

Difficilmente si riuscirà a rilanciare la Stazione ferroviaria aquilana, se non come polo di attrazione turistica con le partenze dei convogli che fanno tappa nei borghi interni della regione, in mini tour giornalieri studiati appositamente. Visto il successo dei viaggi tra i borghi d’Abruzzo della Transiberiana d’Italia, questo potrebbe essere un tema da sviluppare, per incentivare il turismo in città e non impoverire ulteriormente lo snodo ferroviario.

Del resto la scarsa importanza della Stazione salta all’occhio anche dando uno sguardo intorno al suo ingresso. Un’area di accesso e parcheggio brutta, scomoda e sempre allagata, al primo scroscio di pioggia. Sarebbe comunque il momento di ripensare quella zona e la sua viabilità, per renderla più accessibile e razionale. Nonché per dare rilievo alle antiche mura, alla monumentalità della zona della Rivera, con la Fontana delle 99 Cannelle e al Museo Nazionale d’Abruzzo. E forse anche alla stessa Stazione ferroviaria.
Il progetto c’è da tempo, i fondi anche. A quando i lavori?

Galleria

Stazione Ferroviaria
Stazione Ferroviaria

Contatti

Orari di apertura

Chiuso Ora UTC + 2
  • Lunedì 6:10 PM - 8:30 AM
  • Martedì 6:10 PM - 8:30 PM
  • Mercoledì 6:10 PM - 8:30 PM
  • Giovedì 6:10 PM - 8:30 PM
  • Venerdì 6:10 PM - 8:30 PM
  • Sabato Day Off
  • Domenica Day Off

Laquilaadvisor.com utilizza i cookie per garantire una migliore esperienza all’utente per maggiori informazioni clicca qui